Spółka akcyjna Affare powstała w październiku 2007 roku.

Istotą naszego działania jest i będzie kupno i budowa lokali użytkowych, magazynów i pensjonatów na terenie Polski z przeznaczeniem na wynajem.

Oferta naszej firmy jest skierowana do grupy przedsiębiorców zajmujących się tzw. smallbusiness.

Więcej...
in English en español in italiano




Nasi partnerzy

AVAL-CONSULT
Kancelaria Radców Prawnych
i Adwokatów
Gdańsk, ul. Kartuska 5

"AK-PA"
Biuro Biegłego Rewidenta sp. z o.o.
Gdańsk, ul. Otwarta 38B/8

Kancelaria Notarialna
Piotr Brzozowski
Nowy Dwór Gdański, ul. Sikorskiego 52

Affare S.A.

CHE COSA FACCIAMO E DOVE ANDIAMO?

Po polsku · in English · en español · in italiano

La societa' per azioni Affare e' stata fondata nel maggio nell' anno 2007.

L' essenza della sua attivita' e' e sara' l' acquisto e la costruzione dei locali commerciali, magazzini tipo 'self storage' nonche' pensioni ed alberghi sul territorio della Polonia, destinati all' affitto.

Nella fase successiva dello sviluppo dell’ azienda la societa’ fara’ la ricerca degli immobili attraenti situati sulla Penisola Iberica nonche’ nell’ Italia del Sud tramite societa’ figlie fondate a questa fine oppure nella collaborazione con le imprese gia’ operanti su quei mercati.

L’ offerta della nostra azienda deve essere diretta al gruppo di imprenditori che si occupano del cosiddetto small business come pure alle istituzioni finanziarie ed altri soggetti economici sia nazionali che esteri che cercano superfici per ufficio e per deposito magazzino. Ci concentreremo sugli oggetti dalla superficie limitata per ragioni delle possibilita’ finanziarie della nostra societa’ come pure a causa della nicchia del mercato esistente in questo settore.

Nel marzo dell’ anno corrente la societa’ ha emmesso 757 000 azioni dalla serie C con il prezzo nominale 1 zloty per un valore. Le azioni della societa’ sono state sottoscritte da 31 persone fisiche.

Invece nel giorno 26 agosto 2009 La Straordinaria Assemblea Generale degli Azionisti ha deciso di introdurre delle azioni dalle serie “C” nella commercializzazione pubblica sul mercato della NewConnect.

Il Mercato NewConect ha lo status del mercato organizzato ma e’ gestito dalla GPW [Borsa Valori di Varsavia] al di fuori del mercato regolato nella forma del sistema della circolazione alternativo. Questa e’ un’ offerta per le aziende giovani in sviluppo che si muovono piu’ che altro nel campo delle tecnologie nuove (anche se chiaramente ci e’ possibile quotare pure le aziende di altri settori). L' offerta della GPW e' una cosa nuova in Polonia ma in Europa funzionano gia' tali piattaforme, es. mercato AIM a Londra oppure First North nell' ambito del gruppo scandinavo OMX.

NewConect e' sorto pensando alle imprese polacche giovani e dinamiche alle quali l' iniezione del capitale aprira' la possibilita' di sfruttare il potenziale che si trova nella loro innovativita' che in effetti gli dara' la possibilita' di sviluppo finito con la promozione al gruppo di grandi e valorose societa' polacche. Considerata la specifica degli emmittenti, il mercato NewConect offre esigenze formali le obblighi informativi piu' liberali e legato a questo - ottenimento del capitale nel modo meno caro. NewConect per ipotesi deve anche essere inizio della cariera della borsa per le aziende che ci sono quotate.

Attualmente la societa' possiede 4 locali commerciali, uno situato a Gdynia e tre a Danzica.

Nell' anno 2010 il Consiglio d' Amministrazione della Societa' concentrera' la propria attivita' di investizioni nel segmento dei locali commerciali per continuare di allargare la sua offerta. I mezzi per la realizzazione dell' obbiettivo di cui sopra deriveranno dalla successiva emmissione delle azioni progettata per il 2-3 trimestre dell' anno 2010. Sara' un' emmissione di tipo private placement oppure emmissione con il diritto di sottoscrizione. Non si esclude nemmeno la realizzazione di ambedue i progetti nello stesso tempo. Viene anche presa in considerazione l' eventualita' della fusione con altri soggetti economici dal profilo di attivita' simile, quotati gia' alla GPW di Varsavia come pure con quelli che rimangono attualmente al di fuori della domena pubblica.

Per l' anno 2011 e' progettata la costruzione del primo magazzino tipo self storage nella Polonia settentrionale. Questo servizio e' indirizzato piu' che altro alle aziende piccole ed alle persone fisiche che possono affittare la qualsiasi superficie (da 0,5 m2 a una quarantina di m2) per il qualsiasi periodo (da qualche giorno fino a qualche anno).

I principali vantaggi di tale soluzione sono ottimalizzazione dei costi della superficie affittata al magazzinaggio o storaggio delle cose. I vantaggi aggiuntivi sono tra l' altro: l' accesso 24 ore ai locali, localizzazione comoda e vasto spettro di sicurezza sia dell' oggetto sia dei box individuali.

L' ottimalizzazione dei costi dell' affitto delle superficie da magazzino sembra particolarmente importante nei tempi dell' attuale crisi finanziaria la quale ha causato cambiamenti anche sul mercato dei servizi di immagazzinaggio. Visto il calo della vendita delle merci, della necessita' di intraprendere decisioni di liquidazione temporanea dell' ufficio, magazzino o negozio, i clienti ricercano lo spazio alternativo dove potranno stoccare i loro prodotti. Qui le soluzioni tipo storage sembrano ideali e il mercato sembra molto assorbente per questo tipo di servizi.

Sul mercato polacco le superficie commerciali costituiscono mercato nella fase primaria dello sviluppo. Trovare qualche metro oppure una quidicina di metri della superficie da stoccaggio e' pratticamente impossibile. Nello stesso tempo sul mercato americano e' un segmento molto diffuso. Anche l' Europa comincia a svilupparsi su questo campo. Nella Gran Bretagna alla disposizione dei clienti ci sono 2,5 mln m2 della superficie di magazzinaggio. Il piu' grande operatore nell' Europa possiede 177 magazzini nei 7 paesi del vecchio continente. In Spagna, negli ultimi 7 anni, sono sorti 75 centri nuovi invece in Francia ci sono gia' 199 magazzini. In Polonia attualmente funzionano soltanto 2 magazzini a Varsavia (magazzini self-storage cioe' quelli destinati allo stoccaggio individuale). Nell' opinione del Consiglio d' Amministrazione della Societa' e' un mercato molto attraente specialmente per il fatto che fino adesso pratticamente sconosciuto in Polonia. Il Consiglio d' Amministrazione della Societa' ha intenzione di perfezionare le esperienze americane tramite l' introduzione delle proprie idee risultanti dall' osservazione del funzionamento delle soluzioni in quel paese.

Conformemente alla strategia di sviluppo adottata dagli Azionisti dell' Affare S.A. la terza tappa di sviluppo della Societa' progettata e' la gestione della propria pensione oppure del proprio albergo sul territorio della Polonia. La Societa' ammette nel questo progetto costituira' nel futuro la principale fonte delle sue entrate. Nel caso quando la Societa' possedera' qualche oggetto di questo tipo, oppure ne avra' una quindicina, il Consiglio d' Amministrazione pensera' di concentrare l' attivita' della Societa' esclusivamente nel settore alberghiero.

La Societa' progetta di ottenere i mezzi per la realizzazione di questo progetto dall' emmissione delle azioni appoggiata dai mezzi propri o eventualmente dal credito bancario.

La Societa' nel suo svilupparsi intende di ottenere il capitale dal mercato della borsa ma nelle situazioni svantaggione riguardanti il mercato (es. mercato ribassista sulla borsa) non esclude finanziamenti per non ostacolare lo sviluppo dell' azienda. Attualmente la Societa' puo' appoggiarsi dai crediti bancari ipotecari sugli immobili posseduti ma la strategia della Societa' e' la sua pubblicazione e l' ottenimento dell' accesso al vasto gruppo di investitori che renderebbe possibile l' ottenimento dei mezzi per investimenti dalle successive emmissioni delle azioni.

Realizzati i primi 3 obbiettivi strategici dello sviluppo della AFFARE S.A. le azioni del Consiglio d' Amministrazione saranno dirette alla preparazione della Societa' al debutto sul mercato regolato.

Considarato il fatto che l' aumento del valore della Societa' sara' generato non solto dalle entrate a titolo dell' affitto degli immobili posseduti ma anche dall' aumento del loro valore nel lungo periodo, i potenziali azionisti avranno il reddito garantito sia dal dividendo come pure dall' aumento del prezzo delle azioni possedute, risultante dalla crescita del valore della Societa' stessa.